• segno di spuntaWebshop recensito con 4.9/5
  • segno di spuntaShowroom & Showground
  • segno di spuntaConsegna da magazzino
  • Voto 4.9/5
  • Showroom & Showground
  • Consegna da magazzino

Webshop recensito con 4.9/5

Showroom & Showground

Consegna da magazzino

Pick up / Showroom?
Logo Bamboo Import

Nessun prodotto nel carrello.

Sito web di Bamboo Credits Logo

Crediti per il bambù

Compensa la tua CO2 con
CREDITI DI BAMBÙ

PER L'UOMO E IL PIANETA
Con Bamboo Credits non solo compensi la tua CO2. Sostieni anche la popolazione locale e la conservazione della flora e della fauna! Nessuno può sfuggirgli, tutti provocano emissioni di CO2. Se vuoi fare la differenza, devi compensare la CO2.

Compensare la mia co2

Compensare con crediti di bambù

La compensazione della CO2 è solitamente espressa in crediti. 
Con un credito si acquista un pezzo di riduzione di CO2. 

Con i crediti Bamboo, si acquista una compensazione di CO2 per m2 , e quel m2 rappresenta 105,5 kg di riduzione di CO2. Quindi si può sempre scegliere liberamente la quantità di CO2 da compensare. 

Coltiviamo bambù al metro quadro. In questo modo, compensate le vostre emissioni di CO2. Inoltre, contribuite a creare condizioni di vita positive per la popolazione locale e per la flora e la fauna della zona.
10000

piantati finora

compensare con il bambù

Posso compensare la mia CO2?
Se si vuole fare la differenza in modo consapevole, è bene considerare la compensazione della CO2. La compensazione della CO2 può riguardare la conservazione di un pezzo di foresta. Potete anche compensare la vostra CO2 partecipando a un progetto di piantumazione di alberi.

In entrambi i casi, si garantisce la conservazione della natura e, poiché si riduce la CO2, si compensa la CO2 emessa. Anche a Bamboo Import Europe è possibile compensare la CO2, ma con bambù invece che con alberi.
Ma anche con una foresta. In questo caso, una foresta di bambù.

Piantagione di CO2 Colombia
*Tra 5 anni qui ci sarà una foresta di bambù.
Compensazione della CO2 con il bambù
L'uso del bambù riduce notevolmente l'effetto serra e i cambiamenti climatici.
Ciò è dovuto all'elevato tasso di crescita e alla fotosintesi. 

Con la fotosintesi, il bambù estrae CO2 dall'aria e rilascia ossigeno. Il bambù produce quindi circa 40% di ossigeno in più rispetto al legno e assorbe fino a 35% di CO2 in più rispetto al legno. Per questo motivo il bambù è più adatto a compensare la CO2 rispetto al legno.
Perché i crediti di bambù?
Nei Paesi intorno all'equatore è spesso difficile ottenere un buon reddito. Spesso gli agricoltori locali possono ottenere questo risultato collaborando alla deforestazione per ottenere legno (duro). Purtroppo, la maggior parte della foresta pluviale abbattuta non viene poi ripiantata.

Molte foreste pluviali tropicali vengono sostituite da colture commerciali, come la soia e l'olio di palma. Le foreste si stanno quindi perdendo. Ciò è dannoso anche per la biodiversità e distrugge la flora e la fauna locali. Piantando bambù, possiamo prevenire la deforestazione e dare un reddito agli agricoltori locali.


Il bambù per la flora e la fauna
Lavoriamo a stretto contatto con gli agricoltori locali. La compensazione delle emissioni di CO2 in questo modo è migliore per la flora, la fauna e la popolazione locale dell'area. Gli agricoltori ottengono una fonte di reddito sostenibile e il bambù è una parte importante di molti ecosistemi biodiversi. In tutto il mondo esistono diversi animali che utilizzano il bambù come cibo e riparo. Un esempio noto è il panda gigante (dalla Cina), ma anche il panda rosso (Cina), il gorilla di montagna (Uganda), i mezzi lemuri (Madagascar), il gatto Balemeen (Etiopia) e gli scriccioli (Sud America). Oltre a questi animali, ce ne sono molti altri che traggono beneficio dal bambù. La piantagione di bambù può fornire rapidamente le condizioni giuste per queste specie.


Sostenibilità del legno rispetto al bambù
Esistono 1.500 specie diverse di bambù, 50 delle quali sono adatte all'uso come materiale da costruzione. Il bambù è una graminacea (le Graminacee) e può raggiungere un'altezza di 30 metri in sei mesi. Il bambù ha un tempo di crescita completo di soli sette anni, mentre per le specie legnose è di 30 anni o più. Il bambù ha proprietà di legno duro, ma cresce molto più velocemente del legno duro. Inoltre, il bambù produce circa 40% più ossigeno degli alberi.

Dalle foreste di bambù si raccolgono solo gli steli maturi. Gli steli rimanenti vengono lasciati crescere fino a raggiungere la maturità. Al momento della raccolta, si tiene conto della nuova crescita. Il bambù non ha quindi bisogno di essere ripiantato. In realtà, tagliare il bambù è paragonabile a tagliare l'erba. Il sistema di lotta è il più importante e, tagliandolo, i giovani germogli di bambù ricevono la luce solare necessaria per crescere. Inoltre, il bambù stesso muore dopo 9-13 anni. Abbattendo il bambù, evitiamo che il bambù muoia e rilasci la CO2. Abbattendo il bambù, in realtà immagazziniamo la CO2 per un periodo di tempo più lungo e possiamo quindi compensare la CO2 in eccesso.

Il bambù per il miglioramento del suolo
Il bambù regola i livelli di fiumi e torrenti e ha bisogno di poca acqua per crescere. Infatti, il bambù immagazzina l'acqua nel suo tronco in vari compartimenti. Il bambù è anche molto adatto a combattere il degrado del suolo. Non solo per ridurre le frane e l'erosione, ma il bambù può crescere anche su terreni che contengono metalli. In questo caso il bambù Moso è il migliore. Il Moso può crescere in aree in cui il suolo è molto inquinato. L'effetto depurativo delle radici di bambù finirà per ripristinare il terreno.


Compensazione della CO2 con bambù

1m²

Con questo contributo pianteremo 1 m2 di bambù e voi compenserete 105,5 kg di CO2.
€5
una tantum
OFFSET 105KG CO2

Compensare 1 mese!

Compensate l'intera emissione delle vostre attività mensili e piantate 7 m2 di bambù. 
*Media dell'Europa occidentale
€35
una tantum 7m²
COMPENSARE LE EMISSIONI DI UN MESE

10m²

Con questo contributo si piantano 10 m2 di bambù e si compensano 1055 kg di CO2.
€50
una tantum
OFFSET 1055KG CO2

CO2 calcolatrice

Calcolo della compensazione di CO2
Nella tabella sottostante è possibile calcolare come compensare le emissioni di CO2 con il bambù. Con i diversi calcoli è possibile vedere quanti m2 di Crediti di bambù è necessario acquistare per compensare la CO2 desiderata!
APRIRE LA CALCOLATRICE

perché compensare con i crediti di bambù

Con i Bamboo Credits ci aiutate a piantare bambù in aree ad alto tasso di deforestazione. Per questo diamo agli agricoltori un prezzo equo, così che qui non vengono piantate altre colture dannose per l'ambiente. Abbiamo da poco preparato il primo ettaro di terreno, è persino possibile visitare questo luogo.

Siete curiosi di conoscere le cifre? A destra troverete la relazione redatta da Greenhouse, contenente i calcoli del risarcimento. Nel prossimo periodo faciliteremo questa operazione in diversi luoghi del mondo. In questo modo, insieme a voi, possiamo rendere il mondo un po' più pulito e migliore.

SCARICA IL RAPPORTO LCA

Qui potete anche scaricare la relazione sulla base della quale abbiamo calcolato la riduzione di CO2. Qui potete anche vedere il certificato del nostro impianto in Colombia.
SCARICA IL RAPPORTO

il nostro certificato di crediti di bambù

Certificato di crediti di bambù

gli ettari acquistati

È qui che abbiamo comprato questo ettaro.

Prendere contattare a

Per tutte le domande e i commenti
ideal-logo
512px-Klarna_Payment_BadgeLogo di pagamento paypalCarta di pagamento Apple

Bringing the Quality of Bamboo to Europe

Orari di apertura
Lun-Ven: 08:00-17:30 Dom: 09:00-15:00

clicca qui per gli orari di apertura nei giorni festivi
Compensare la CO2 con crediti di bambù
Termini e condizioni generali | Informativa sulla privacy e sui cookie
Copyright © 2012 - 2022
chevron-down
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram